Scrivici su Whatsapp

Come arredare la propria casa in stile tirolese

Conosciamo tutti l’arredamento tirolese: siamo abituati a trovarlo nelle località di montagna e nele tipiche case del Trentino e del Tirolo: legno, colori caldi e sensazione di famiglia. Anche se è uno stile tipico del nord, l’arredamento in stile tirolese è riconoscibile da tutti grazie ai suoi tratti principali: facciate delle case con legno e fiori, decorazioni intagliate sui mobili e tanti elementi decorativi montani. Uno stile allegro, che sa di famiglie e di senso di comunità perché le case tirolesi tendono ad essere molto simili tra loro e lo si nota subito quando passeggiamo nelle vie delle città del tirolo. La simpatia, la bellezza e il calore dello stile tirolese spesso non è ricreabile sulle facciate delle nostre abitazioni di città ma è adatto per l’arredamento interno di ogni casa. Ogni stanza può essere facilmente arredata in questo stile tradizionale, utilizzando mobili in legno, tavoli e sedie in stile tirolese, che riescono a trovare il loro posto in modo molto sinergico, grazie anche alla varietà di prodotti che possiamo trovare in commercio e realizzare a nostro gusto.

Arredamento tirolese: consigli utili

Arredare la propria casa in stile tirolese non è unicamente indicato per le case vacanza di montagna: il colore caldo del legno e le forme arrotondate dei mobili, lo rendono uno stile altrettanto valido per chi vuole arredare il proprio appartamento o la casa di città, rendendola confortevole e accogliente. Vediamo ora come arredare la propria casa in stile tirolese, parola d’ordine: legno, legno e colori.

Mobili in stile tirolese: generalmente sono da preferirsi in legno, di pino o abete, nelle sue tinte più chiare. Sono da prediligere, tavoli in legno in stile tirolese con le tipiche venature a vista, sedie in stile tirolese con gli iconici fori a forma di cuore, armadi con intagli che richiamano elementi naturali, senza tralasciare eventuali panche angolari per la cucina in stile tirolese. Le credenze e scaffalature con vetri dovranno essere un vero punto focale dell'arredamento. Tutto dovrà avere un design molto rustico che ricordi la montagna.

Va da se che anche i materiali per i mobili dell’arredamento in stile tirolese dovranno seguire il fil rouge della montagna, del legno e della stoffa - meglio se cucita a mano o all’uncinetto -, per richiamare la semplicità e l’artigianalità che questi materiali regalano alle tipiche case del Tirolo. Ogni locale, dalla cucina al soggiorno, passando alla camera da letto ed alla sala, dovranno avere il legno e i cotoni come materiali principali, per richiamare l’idea di avere un ambiente freddo fuori ma molto caldo e accogliente dentro.

Colori dell’arredamento tirolese. Sono da preferire le tinte chiare nei toni del beige e griglio ma sono ben accetti anche accostamenti di colori chiari con altri più forti come rosso e blu. Molto belli sono anche gli accostamenti di colori chiari con ricami e scritte con colori nelle sfumature del rosso nei tessuti, nelle coperte e nei tendaggi: accostamento molto presente nelle case di montagna. Gli armadi in stile tirolese presentano spesso decorazioni molto colorate che contrastano con i colori più rilassati del legno. Il rosso ed il verde è un altro accostamento molto indicato nell’arredamento tirolese perché richiama il bosco, i suoi frutti e gli elementi che possiamo trovare camminando al suo interno.

Complementi d’arredo in stile tirolese. Un vero tocco di stile è rappresentato dalla possibilità di avere una casa con un pavimento in parquet e di installare pareti e rivestimenti in legno: si possono trovare molte soluzioni a basso costo in commercio senza spendere molti soldi. Anche i muri bianchi con inserti in pietra (o simil pietra) sono perfetti per ricreare un vero ambiente montano e il tipico arredamento tirolese. Per la sala e la camera da letto, cercate di scegliere complementi d’arredo come tappeti spessi in pelliccia scura, coperte in pelliccia chiara e cuscini in cotone a grana molto spessa, saranno l’ideale per rimanersi al caldo davanti al camino o alla televisione durante l’inverno, ma possono essere anche utilizzate come rivestimento - nella versione più fresca - anche tutto l’anno. Elementi decorativi come orologi a cucù (anche nelle versioni più moderne), lampade appese, soprammobili in legno con richiami al mondo montanaro, sono piccole accortezze che renderanno la vostra casa una vera baita di montagna.

Infine, anche se sono da prediligere tendaggi alle finestre molto delicati e che non coprano del tutto la visuale, nelle nostre case di città spesso questo non è fattibile per via dei tanti occhi indiscreti. Optate quindi per tendaggi dalle tinte anche forti, che contrastino con le tende a vetro più chiare e con ricami delicati. In questo caso non dimenticate di installare la giusta illuminazione nella vostra casa dallo stile tirolese. Se non avete a disposizione un punto luce diretto che dà sulla zona living, procuratevi dei lampadari e lampade in ferro battuto: se collocati in modo strategico potranno illuminare il tavolo della sala o il divano in modo perfetto e funzionale.

Condividi

Aggiungi un commento